Definizione

Tra una vertebra e l’altra ci sono i dischi vertebrali, ognuno dei quali contiene un materiale gelatinoso che consente alla colonna vertebrale di muoversi ed essere flessibile. Se la parte gelatinosa fuoriesce dal disco vertebrale, per invecchiamento o usura, causa l’irritazione dei nervi e provoca un dolore lancinante, con o senza movimento. Questa condizione è nota come ernia al disco.

Cause

La principale causa di ernia al disco è l’usura delle strutture della colonna vertebrale dovuta all’invecchiamento, ma anche a lavori pesanti. Altre cause sono di natura traumatica, come specifiche attività, il trasporto di oggetti pesanti, torsioni eccessive e cadute sulla schiena.

Sintomi

I sintomi variano in base al punto in cui si è formata l’ernia. Per esempio, si può avvertire un dolore così intenso da non poter compiere movimenti, sentire formicolio diffuso o circoscritto ad alcuni arti, spesso alle gambe, e si potrebbero avere disturbi intestinali o alla vescica se l’ernia ha interessato la parte lombare della schiena.

Prevenzione e Trattamento

L’ernia al disco si previene con uno stile di vita sano basato su alimentazione povera di grassi, mantenimento del peso forma, esercizio moderato e costante. Il trattamento è di tipo chirurgico.